L'Altra Parte del Guinzaglio Organizzazione di Volontariato 
per arginare il fenomeno delle aggressioni da parte dei cani.


I cani sono parte integrante delle nostre famiglie e della nostra società, a loro dedichiamo amore e cure.
L’ALTRA PARTE DEL GUINZAGLIO ODV si impegna a far sì che questa gioia di vivere insieme rimanga tale per tutti.


"E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada" (P. Neruda)



L'Altra Parte del Guinzaglio è...

Condivisione


Raccogliamo
le testimonianze di chi ha subito aggressioni da parte di cani e di chi teme per la sicurezza propria e del proprio animale d'affezione. 

Conosciamo bene il trauma devastante causato da questa esperienza, un vero e proprio
stress post-traumatico e siamo pronti all'ascolto oltre che a incoraggiare a rivolgersi tempestivamente ad un professionista.

Sensibilizzazione


Organizziamo 
campagne per incoraggiare custodie responsabili e adozioni consapevoli, per promuovere la registrazione tramite microchip presso l'anagrafe canina e per lottare contro l'abbandono e il randagismo, entrambi fenomeni che pesano sul portafoglio della collettività, e per chiedere severi controlli sulle cucciolate casalinghe.



Comunicazione


Il problema
delle aggressioni da parte di cani è un fenomeno sottovalutato dalle istituzioni. 
Far emergere un problema è il modo migliore per affrontarlo. 
Ci proponiamo di aprire un
dialogo costruttivo con le istituzioni e le autorità competenti per trovare un equilibrio tra tutela del benessere degli animali d'affezione e tutela dell'incolumità pubblica.

 Il problema delle aggressioni da parte dei cani


In Italia si registrano 70mila casi di aggressione l'anno  (dato del 2019) e la causa principale risiede nella CUSTODIA IRRESPONSABILE E NON CONSAPEVOLE da parte dei proprietari dei cani aggressori.

L'Altra Parte del Guinzaglio ODV ha condotto un’indagine su un campione di 1000 persone (una popolazione eterogenea distribuita su tutto il territorio italiano) da cui è emerso che 9 persone su 10 incontrano cani non custoditi durante la passeggiata.

Ancora, dai dati estrapolati dal sondaggio si evince che la stragrande maggioranza delle aggressioni è ad opera di cani di proprietà. Soltanto nel 2% dei casi i cani aggressori sono cani randagi.

Hai subito una aggressione o temi per la tua sicurezza? Inviaci una segnalazione